basta che facciamo presto !

ISIS: “Nostro obiettivo è occupare Roma”

Il rappresentate di ISIS in Iraq e Siria ha lanciato il suo proclama su Twitter:

 

Quella del terrorisa Al-Britani, ‘britannico’ per Ius Soli, non è un’uscita estemporanea.

Basandosi su questo detto di Maometto:

“Imam Ahmad ha riferito nel suo Musnad, che Abdullah bin ‘Amr bin Al-’ As (che Dio sia soddisfatto di lui) riporta: Mentre eravamo in giro con il Profeta (pace e benedizioni su di lui), gli è stato chiesto , ‘ Quale delle due città è quella che occuperemo prima, Costantinopoli o Roma? ‘ Egli (il Profeta) rispose: ‘La città di Eraclio sarà conquistata prima!’ “(Imam Ahmad e Al-Albany)

Lo Sceicco Yousef Al-Qaradawi ha aggiunto: “Questo significa che l’Islam tornerà in Europa come un conquistatore e vincitore, dopo essere stato espulso due volte – una volta dal Sud, dall’Andalusia, e una seconda volta da Oriente, quando bussò più volte alla porta di Atene. ”

E lo sceicco saudita Muhammad bin Abd Al-Rahman Al-’Arifi, imam della moschea di Re Fahd, della quale le associazioni islamiche presenti in Italia sono diretta emanazione, si vantava: “Occupremo il territorio del Vaticano; prenderemo il controllo di Roma e introdurremo l’Islam. Sì, i cristiani toreranno a pagarci il Jiziya [tassa pagata dai non-musulmani sotto il dominio musulmano che ora è legge in zone dell’Iraq e della Siria sotto dominio ISIS ], in umiliazione, o dovranno convertirsi all’Islam. ”

Non è che Al Fano è un iscritto di ISIS?

Stiamo parlando di quei terroristi talmente organizzati da avere occupato in pochi mesi la regione settentrionale dell’Iraq, nella quale hanno instaurata la Sharia.

Potrebbero utilizzare, come recentemente denunciato dai nostri 007, i barconi per veicolare loro uomini in Italia. Non saremmo sorpresi, se una di queste mattine, l’Italia si svegliasse con San Pietro in fiamme.VOXNEWS

 

 

ALFANO NON E’ ISCRITTO……E’ CHE

AL POSTO DELLA MATERIA GRIGIA……

HA MATERIA D’ALTRO COLORE !

appello disperato:

DUE PARTITE DUE BATOSTE:

 

 

Berlusca vendi tutto al primo che passa ,

 cambia  il nome a quella che “fu” una squadra di calcio perchè non merita di chiamarsi MILAN

ed andate aff……………………….

 

tutti zitti appassionatamente:

gioite popol beota

tra poco entreranno in vigore le MACROREGIONI

l’ennesima macroporcata laddove il supersindaci saranno…..

NOMINATI DAI PARTITI E NON ELETTI !

L’ultimo ignobile calcio alla democrazia da abusivi spalleggiati dal peggior presidente che si potesse immaginare !

sistemeranno amici di merende in ogni posto e si compreranno i favori del prossimo a suon di “regali” tanto dei voti non hanno bisogno !

OVVIAMENTE TUTTI TACCIONO !

notizie sprint per rovinarvi la giornata:

1) OBAMA: impone la tregua ad Israele mentre Hamas  viola la tregua appena firmata ! Dice d’essere preoccupato per i morti “palestinesi”…. 

2) INPS : utilizzerà 67.000.000 di “buoni” per lavoretti temporanei e sottopagati (indovinare chi ne usufruirà?????) con l’avvallo di quella che fu una organizzazione sindacale e che oggi è un’accozzaglia di parassiti: la CGIL ! I buoni li pagano i pensionati !

3) FIORENTINA CALCIO : non votera’ Tavecchio a causa delle banane…… la competenza non ha importanza, necesse est essere “political correct” und allineati e coperti !

4) MINORENNI: alla guida di 50cc e minicar con patente …. tanti $$$ in piu’ per pagare i taxi del mare, a presto anche il porto d’armi ?

5) TURISMO : Porto S.Elpidio , i camperisti pagano 5 euro al di’ per sostare, i rom arrivano in massa, non pagano un beato e fanno scappre tutti i turisti !!!  Fantastico !!

6) EBOLA : la Nigeria chiude le sue frontiere, noi abbiamo gia tutto aperto……

7) OSPITI: a Rovereto una donna è stata stuprata per strada da clandestini, ora test del dna su 70 gentili ospiti per trovare (!!!!) i gentiluomini , tanto paghiamo noi… mentre le femministe tacciono !

8) SIGNORA: cerca di sedersi sui gradini d’una chiesa ma  le viene impedito dai vucumpra’ che dichiarano “loro” il territorio e poi pestano il marito !

9) ROMA: tentano di violentare commessa, ospiti indesiderati, dopo sette mesi sono di nuovo davanti al suo negozio a suonare in libertà !  

10) IESOLO : un vigile urbano cerca d’allontanare venditori abusivi di merce contraffatta sulla spiagga: viene circondato dai colleghi del negro chiamati in soccorso con l’appoggio di alcuni bagnanti !!  Straordinario: che vi svaligiassero le case e vi violentassero….. o è proprio quello che cercate ?

dal nulla nasce il nulla:

Consumi al palo e la Bce non può far nulla: ecco perché la manovra è inevitabile

Adesso, però, gli scricchiolii economici crescono, i fondamentali del Paese restano tra i peggiori d’Europa. In Spagna, ex cenerentola, il Pil quest’anno crescerà tra l’1,2 e l’1,5%, il nostro tra lo zero e lo 0,2%. I comparti guida, costruzioni e automotive, nel paese iberico sono in pieno rilancio, mentre da noi edilizia e infrastrutture sono al palo: la perdita in 6 anni ha il segno meno per 60 miliardi di euro, oltre 70 mila imprese sono defunte, 400 mila posti di lavoro azzerati. I mesi passano e nulla si muove. L’automotive accenna a timide riprese nelle vendite, ma manca la Fiat degli anni ’80 che, nella ripresa, trascinava con se l’indotto e l’occupazione. Gli altri comparti che hanno nell’export il “core” cominciano a risentire del rallentamento delle economie forti, Usa, Cina, Germania, e così gli ordinativi calano e sono i dipendenti a farne le spese e quindi, a ricaduta, la fiducia e i consumi interni.

L’autunno porterà ulteriori peggioramenti, le scadenze tributarie, da metà novembre a metà dicembre, peseranno come un enorme zavorra sui consumi, nel frattempo partite Iva di piccole dimensioni e pensionati non avranno ricevuto nulla di quanto promesso da Renzi, che fa già un enorme fatica a confermare gli 80 euro per il 2015 a chi li ha concessi. Il Matteo nazionale nelle ultime uscite ha buttato in campo i 300 miliardi di euro che saranno concessi dalla Bce alle banche italiane e saranno utilizzabili, così ha detto Draghi, solo per finanziamenti a famiglie e imprese. Auspicabile intento, peccato che nell’ultimo mese i crediti spazzatura, sono arrivati a quasi 170 miliardi di euro e che questi crediti siano essenzialmente imputabili alle pmi, alle quali potranno essere concessi nuovi affidamenti solo nel caso dispongano dei rigidissimi requisiti imposti dalla stessa Bce attraverso Basilea 1, 2 e presto 3. Le banche vi si atterranno scrupolosamente e concederanno molto meno di quel che pensa Renzi, della manna fornita dalla Bce.

La situazione, non solo per rispettare i parametri europei, imporrà quindi una manovra straordinaria per poter far fronte alla cassa integrazione straordinaria da finanziare e per il pagamento dei debiti della PA. Poi ci sono gli impegni per le ristrutturazioni delle scuole, la ricerca da rifinanziare, gli esodati da sanare. Renzi avrebbe potuto fare meglio se, invece di puntare essenzialmente sulle riforme costituzionali, avesse lanciato un piano Marshall per l’economia, rilanciando gli investimenti in infrastrutture, concedendo detrazioni fiscali a chi acquista beni durevoli o investe nelle imprese produttive insediate in Italia. Ma nessuno di questi tasti è stato toccato e adesso l’amaro calice della manovra è prossimo a dover essere ingoiato, elezioni anticipate o meno.

di Bruno Villois

 

UN DISASTRO SU TUTTA LA LINEA, I PEGGIORI D’EUROPA (e nell’articolo non si parla dei clandestini….) , NESSUN SEGNO DI RIPRESA MA…..

TASSE, TASSE……. ANCORA TASSE !

RESTANO IMMUTATI GLI SPRECHI DI STATO (scorte e stipendi da sogno…) ,  E LE SOVVENZIONI AD ENTI INUTILI E FASULLI……

COMPLIMENTI AI VUOTI STARNAZZATORI, NON SI SAREBBE POTUTO FAR DI…

PEGGIO !

 

 

QUESTA è FANTASTICA:

Critica Kyenge: giudici lo condannano a risarcire Arci, Anpi e altri fanatici

C’è la conferma, magistrati e associazioni che si arricchiscono con il business dei ‘diritti’ sono la stessa cosa.  Sono due teste dello stesso ventre mostruoso.

Torniamo a parlare Paolo Serafini, 52 anni, vittima sacrificale della furia africana della Kyenge e dei suoi accoliti.

Quell’invito a tornare in Africa – invito che facciamo nostro – è stato considerato dal solito magistrato compiacente ‘diffamazione aggravata dall’odio razziale’, che gli è valsa una multa di 2500 euro di  oltre al pagamento delle spese processuali e – questa la parte più demenziale di questa sentenza – al risarcimento del danno morale a favore delle associazioni che si sono costituite parti civili. Siamo alla pura demenza, alla più totale cretività legale. Anzi: illegale.

Ora sono state depositate le motivazioni della fantasiosa sentenza, con la quale il giudice collegiale fa una bella marchetta alle varie ‘associazioni’.

Di quali associazioni stiamo parlando? I soliti noti. Quelle associazioni complici della presenza a Milano di Kabobo, come Arci,  l’Anpi del Trentino con i famosi partigiani che durante la guerra non erano ancora nati, e una fantomatica Associazione Nazionale Giuristi Democratici. Nonché l’Associazione stati giuridici per l’immigrazione, l’Associazione trentina Accoglienza stranieri. Una cosa unisce questi parassiti dell’immigrazione: il desiderio di distruggere l’Italia. E il guadagnare da tutto quello che danneggia gli italiani.

l di là di questo,  un giudice meno compromesso ideologicamente non potrà che rivedere la sentenza, almeno nella parte della marchetta alle associazioni. Visto che la ratio di un risarcimento prevede un danno diretto: la donna stuprata, i figli dell’ammazzato, il comune dove si è commesso un delitto.  Non certo un’accozzaglia di fanatici il cui unico scopo nella vita è ricevere ricompense in cambio di un’esistenza spesa a novanta gradi.

Insomma, nessun ideale. Quello a cui puntano Kyenge e company sono i soldi. L’hanno dimostrato una volta ancora.

Nel determinare l’entità del danno i giudici dicono di tenere conto del “criterio della gravità della condotta” e della “lesione di un bene di primaria rilevanza costituzionale”:  2000 euro per ognuna della parti costituite, più spese legali.

La libertà d’espressione non è un bene di rilevanza costituzionale.

Torna a casa Kyenge. E manda la ricevuta alla nostra redazione.

VOXNEWS

 

 

IN ASSOLUTA E PIENA DEMOCRAZIA ….

ZITTO STO……

buffoni, pagliacci e sepolcri imbiancati:

Il candidato alla presidenza della Figc: “Qui gioca chi prima mangiava banane”. La sinistra insorge: “Si faccia da parte”

 

MA FATEVI DA PARTE VOI FINTI PERBENISTI E NEGATORI DELLE VERITA’ !

DESPOTI E DETENTORI DEL POLITICAL CORRECT QUANDO VI SERVE E VI FA COMODO

DOCUMENTATEVI E VEDRETE SE LA STORIA NON E’ PROPRIO COSI’ !

E’ COME VOLER NEGARE LA SOMIGLIANZA ASSOLUTA TRA ……… E GLI ORANGHI……….

E’  COME FARE I DIFENSORI DELLE DONNE POI PORTARE PORNOSTAR ALLE FESTE DELL’UNITA’……

PENOSI, DEPRIMENTI, TRISTI E FASULLI !

cazzazionate:

Milano, 24 luglio 2014 – Ha fumato un milione di sigarette prima di morire di tumore ai polmoni. Ora la famiglia della vittima, un impiegato di 54 anni, ha ottenuto un risarcimento di un milione di euro. Secondo il giudice civile di Milano Stefania Illarietti – motivato in una sentenza con cui ha condannato la British American Tobacco s.p.a.(già Ente Tabacchi spa) – “non può dubitarsi del nesso causale tra l’assunzione di tabacco e la morte”. La società dovrà pagare anche gli interessi, le spese legali e il costo del funerale.

Il provvedimento si fonda su una sentenza con cui la Cassazione aveva inquadrato l’”attività di commercializzazione e produzione” di sigarette, “pericolosa”, su una consulenza tecnica disposta dal Tribunale e anche sul fatto che prima del 1991, quando è diventato obbligatorio per legge, sui pacchetti di sigarette non compariva ancora l’avvertenza dei danni provocati dal fumo e del “rischio cancerogeno”.IL GIORNO

 

 

MENTRE LO STATO CONTINUA A LUCRARE SU TABACCO ED ALCOOL ……

SI RISARCISCONO GLI “EREDI” D’UNO CHE HA VOLUTO SUICIDARSI FUMANDOSI IN PIENA LIBERTA’ DI SCELTA 1.000.000  DI SIGARETTE !

ALLA PARI VANNO RISARCITI I MORTI PER CIRROSI EPATICA & SIMILI, VANNO CONDANNATI I GOVERNI CHE FANNO $ CON LA LORO VENDITA …

MUOIANO INVECE TRANQUILLI QUELLI AVVELENATI DA PESTICIDI, ED OGNI ALTRA SCHIFEZZA (v. Taranto…) CHE NON L’HANNO VOLUTO !

ATTENDIAMO SIMILSENTENZA ANCHE PER I TOSSICI …..

 riposino invece in pace senza risarcimenti tutti i suicidi per disperazione , per mancanza di lavoro, per mancanza di speranza: i suicidi politici !

ecco dove finiscono “anche” i soldi che ci derubano:

Grottesco: cariatidi dell’Anpi mandate ad insegnare nelle scuole

Non finiscono le follie e le spese pazze del governo Renzi. L’ultima in ordine di tempo, vuole i vegliardi dell’Anpi mandati nelle scuole, come notificato dall’accordo firmato da ministro dell’istruzione e dal presidente nazionale dell’associazione suddetta. L’accordo arriva dopo che pochi mesi fa il parlamento abusivo aveva già approvato la regalia di 1 milioncino di euro ( tondo tondo) alle associazioni dei partigiani in “tenuta permanente”.

E cosa andranno a fare le cariatidi nelle scuole? “Ad insegnare i valori della resistenza”, come li chiamano loro.
Il punto è che comprendere cosa siano questi fantomatici “valori della Resistenza”, è arduo compito, dal momento che a dar vita alla cosiddetta Resistenza furono diversi partiti, con ideologie decisamente differenti e che si distanziavano molto l’uno dall’altro anche nei fini da raggiungere e nelle modalità in cui raggiungerli. Per intendersi, ad es., non tutte le “anime” della Resistenza volevano la democrazia, e non tutte facevano saltare in aria la gente, a cuor leggero.

L’idea di poter parlare di “valori della resistenza,” testimonia come nella cultura italiana questo movimento sia totalmente sconnesso dalla sua dimensione storica, e sia invece del tutto deviato dalla lente manipolatrice di una certa parte politica. Una parte che ha da sempre falsificato la Resistenza, vendendo ipocritamente la sua partecipazione ad essa, come dettata dai principi social-democratici che nel frattempo si erano affermati con la Costituzione.
E che è così finita a creare un’altra Resistenza, che non ha nulla a che vedere con quella storica, ma è altresì un indecifrabile guazzabuglio ideologico, che unisce nostalgia del Pci, progressismo social-democratico e paranoia “anti-fascista”.

L’ideologia in cui sguazzano i nullafacenti dei centri sociali, magari “partigiani” iscritti all’Anpi, pronti a distruggere l’auto di un impiegato al grido di:” Resistenza”.

E ora, grazie al governo di un omino tutto rigonfio di vanità e presunzione, si vuole mandare i custodi di questa ideologia, ad insegnare nelle scuole…
Repubblica delle banane.

VOXNEWS

 

I PARTIGIANI RIMASTI IN CIRCOLAZIONE DEVONO AVERE “ALMENO” 85 ANNI E PROPRIO NON CREDO CHE TUTTI SIANO RIMASTI MENTALMENTE IN GRADO D’INTENDERE E DI VOLERE……

A CHI VANNO I SOLDINI CHE CI AVETE DEPREDATO ?

LADRI, ANTIDEMOCRATICI E SPECIALISTI IN VOTO DI SCAMBIO CHE NESSU GIUDICE OVVIAMENTE INDAGA……

NON E’ GROTTESCO…. E’ MERDESCO !

 

povera donna:

Continua il duello a distanza tra Pina Picierno e il Movimento Cinque Stelle. La deputata Pd si è sfogata su twitter dopo la protesta dei grillini davanti al Quirinale per l’uso della ghigliottina in Parlamento sulle riforme. I tempi saranno contingentati ed entro l’8 agosto ci sarà il voto finale. Così la Picierno non gradisce la rivolta pentastellata e sbotta: “Sono quelli delle #sirene. Non ci sorprendiamo nemmeno quando straparlano a vanvera di dittatura. #dittaturadeche #andatealavorare”. Apriti cielo. Sul profilo twitter della dem arriva una raffica di insulti da parte dei sostenitori grillini: “Vaffa…”, “putt…”, “vai tu a lavorare”. La Picierno non la prende bene e così risponde: “Ok, prostituta andate a scriverlo altrove. Ora basta insulti aggràtis. Cancello commenti e banno chiunque esageri. Siete avvisati”. 

LIBERO

 

 

UNA POVERETTA CHE NEMMENO S’ACCORGE COME IL SUO PARTITO ABBIA UCCISO DEMOCRAZIA E CONFRONTO DEMOCRATICO, IN FATTO DI “STRAPARLARE A VANVERA” ……

LA REGINA IN ASSOLUTO !!!!

 

 

Blog su WordPress.com.

Su ↑