FANTASTICO !!!!

E’ successo nei dintorni di Campobello di Mazara, strada provinciale. E riportiamo la notizia con colpevole ritardo di alcuni giorni.

Appena sbarcati dai marinaretti dell’operazione Mare Nostrum, gli africani si sono guardati intorno e dopo una mangiata e una bevuta a spese nostre nel residence che li accoglieva, hanno deciso di bloccare la strada con massi e cassonetti: volevano la ‘pensione da profugo’. TUTTICRIMINIDEGLIMMIGRATI

 

IO INVECE DAREI LA PENSIONE DA “PIRLA” A CHI LI FA ENTRARE…..

 

Annunci

DITTATURA DA SINISTRATI:

Scontro duro Governo-Polizia: ‘E se non vi scortiamo più?’

Prima c’è stato il caso dei poliziotti pestati in piazza dai fancazzisti figli di papà e che non dovevano difendersi, scaricati e offesi dal Capo (politico) della Polizia. Lo stesso che come prefetto ha ridotto Roma nella cloaca di ladri, zingari e scippatori che è oggi.

Ora, il governo ha sferrato un attacco per gli applausi che i poliziotti hanno dedicato ad alcuni colleghi condannati per il caso Aldrovandi.

“Gli applausi sono un gesto gravissimo e inaccettabile che offende la memoria di un ragazzo che non c’è più e rinnova il dolore della sua famiglia”.
Così il ministro dell’Interno, Alfano, ha commentato su Twitter la standing ovation al Congresso del sindacato autonomo di polizia per 3 dei 4 agenti condannati per la morte del ragazzo.

Quegli applausi “danneggiano la Polizia e il suo prestigio”, ha scritto Alfano.

“L’onorabilità della Polizia di Stato è stata irrimediabilmente vilipesa e solo una operazione di verità sarà in grado di riscattare il danno patito”.
E’ la replica del segretario del Sap, Tonelli, contenuta in una nota ufficiale.

“Alla stessa stregua i nostri colleghi, ingiustamente condannati, hanno patito un danno infinito”, aggiunge Tonelli nella nota.

E se, i poliziotti abbandonassero Al Fano e i ministri al loro destino? Se domani non uscissero di scorta…E’ la minaccia potenzialmente devastante, che si sta diffondendo sui social network e sui forum di riferimento dei poliziotti.

Qui, c’è troppa gente in cerca di facile pubblicità – ci riferiamo ad Al Fano – che non è in grado di sostenere il ruolo che compete loro.
Cosa è successo nel caso Aldovrandi, con certezza lo sanno solo i protagonisti – morto compreso – quindi non giudichiamo. Essere innocentisti o colpevolisti per partito preso o ideologia è demenziale. Ma polemizzare perché dei poliziotti applaudono dei colleghi che ritengono innocenti e perseguitati, significa andare a creare inutili e dannose polemiche.VOXNEWS

UN GOVERNO ABUSIVO, SOSTENUTO DA ABUSIVI IN PERENNE CONTRASTO CON LA PARTE PIU’ IMPORTANTE DELL’APPARATO STATALE: CHI CI DIFENDE !!

AL FANO DIMETTITI…. STRANGOLATI…..AVVELENATI…….

DEMOCRAZIA E’ ANCHE PERMETTERE CHE QUALCUNO PENSI DIVERSAMENTE DA VOI ED APPLAUDA ……

COGLIONS !! 

LE TESTE DI VONGOLE :

zcVYnplgPUxyD5qu32o9K2L8Bg0UaJM7sHMKDZi9LXQ=--alfano__quagliariello_e_cicchitto

3 BRUTTI CEFFI ELETTI IN UN PARTITO ABBANDONATO PER SEDIE E FAVORI…..

EXCORT DELLA POLITICA CHE ORA STRAPARLANO (pardon strapirlano) :

“Il teorema sulla grazia – Dopo la decadenza, si passa alla grazia. Secondo Cicchitto e Quagliariello “vi erano la scorsa estate e, nonostante tutto, vi erano ancora in autunno” tutti i presupposti per ottenerla, “anche grazie a una paziente opera di tessitura e di continua ricucitura ad opera dei soliti traditori, che il Berlusconi dottor Jeckyll avallava e incoraggiava ogni volta che il Berlusconi mister Hyde cedeva alla tentazione distruttiva di minare la stabilità del Paese”. Gli alfaniani si spingono ad insinuare che “evidentemente al dunque qualche cattivo consigliere ha indotto Berlusconi a sottovalutare la portata del gesto che avrebbe potuto ottenere: un gesto che nel suo caso avrebbe rappresentato ben più di un semplice atto di clemenza”. Dunque, “i presunti traditori rivendicano di aver combattuto una battaglia interna all’allora Pdl nella convinzione che il bene dell’Italia coincidesse con il bene del centrodestra e con il bene dello stesso presidente Berlusconi”. Il teorema di Ncd, dunque, prevede che se il Cav fosse rimasto al governo con quel Pd che lui identificò con i “carnefici”, se fosse rimasto al governo per un presunto “bene dell’Italia” impantanata nella palude del governo Letta, ecco il teorema prevede che se Berlusconi avesse fatto tutto ciò, se fosse rimasto buono in un angolo, umiliato dalla decadenza ma comunque prono al governicchio di larghe intese, avrebbe sì ottenuto l’agognata clemenza.” (…) Libero

TALMENTE LOBOTOMIZZATI DA CREDERSI PERSINO IN GRADO DI “PENSARE” !!!

 

avete tradito chi vi ha eletto…. a quale titolo occupate sedie e prendete lauti stipendi ?

 

 

 

 

RICAPITOLANDO:

non hanno mosso un pelo per aiutarci con l’invasione aliena…..

loro espellono allegramente chiunque non abbia lavoro da tre mesi…..

le carceri italiche sono stipate per l’80% da extraitalici…….

ED ORA CI VOGLIONO PURE MULTARE PERCHE’ LE CARCERI SONO SOVRAFFOLLATE ?

MA NON VI FATE LEGGERMENTE SCHIFO ?

VOI E I NOSTRI POLITICI AL VOSTRO SERVIZIO DI LECCA……..

 

IGNORANZA+ARROGANZA =

Roma, 28 aprile 2014 – Il Governo ha posto in aula Camera la questione di fiducia sul decreto in materia di stupefacenti e tossicodipendenza. Lo ha annunciato in Aula il ministro per i rapporti con il parlamento, Maria Elena Boschi. Il voto di fiducia comincerà domani nell’Aula della Camera dalle ore 18. Alle 16 iniziaranno le dichiarazioni di voto. 

Nel contrasto alla diffusione di droghe si torna all’anno zero. Il decreto su cui Renzi ha chiesto la fiducia depenalizza di fatto l’uso di sostanze stupefacenti, svuota il Dipartimento Politiche Antidroga collocando le attività di coordinamento in capo all’Istituto Superiore di Sanità, come se la questione non avesse rilievi sociali e non coinvolgesse attivita’ criminali, ma sia solo un fatto sanitario”, ha commentato il vice presidente dei deputati di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Fabio Rampelli.

“Il decreto reintroduce la distinzione tra droghe leggere e droghe pesanti, ignorando dati scientifici che dimostrano come il principio attivo della cannabis, quindici anni fa pari al 2,5%, oggi si sia esteso fino al 60% producendo danni irreversibili all’organismo umano. Dunque il vecchio spinello è potenzialmente un’arma micidiale equivalente a eroina e cocaina, per la dipendenza che crea come per gli effetti che produce sulla salute. Lo slogan della sinistra, oggi più patetico di ieri perchè calato in una società modificata, era e resta: ‘droga libera’. Noi eravamo contrari alla legalizzazione della droga prima e lo siamo a maggior ragione oggi”, ha concluso.(…) LIBERO

 

DOPO L’IMMIGRAZIONE LIBERA E SELVAGGIA….

ORA SPINELLO LIBERO E SELVAGGIO……

POI TUTTI AL FORTETO A SPESE DEI CONTRIBUENTI…..

STATE SERENI……KRYIw=--

ORA SI SPIEGANO MOLTE COSE !!!

“caratteristiche di una mente brillante secondo gli italiani. Cultura e razionalità fanno un passo indietro, così il genio sregolato di Antonio Cassano precede Papa Francesco. Selvaggia Lucarelli prima tra le donne, Umberto Veronesi unico rappresentante della scienza. Da Lapo Elkann a Checco Zalone passando per Carlo Cracco, l’Italia assegna gli oscar della mente ai vip del Bel Paese.

Sono questi i risultati emersi dall’ascolto e dal monitoraggio delle tendenze tra internauti e siti web di “Bmaind, beautiful mind beutiful life”, un nuovo format culturale che prevede una serie di conferenze-spettacolo, condotte da Lorella Cuccarini, affiancata dal neurologo Rosario Sorrentino, che attraverserà l’Italia in diverse tappe al fine di diffondere la conoscenza della mente umana e ridurre così il gap tra scienza e società civile.”  (…) AFFARITALIANI.IT

 

TUTTO CHIARO…..

LA MENTE PIU’ BRILLANTE IL CASSANO…..

“SE” FOSSE VERO IL VOTO DEL WEB DIREI CHE SAREBBE IL CASO SERIO DI PENSARE AL SUICIDIO !

D’ALTRA PARTE LA CRONACA DEGLI ULTIMI SEI MESI PORTA DA QUELLA PARTE….

ALLEGRIA !!!!!!

LA DISCARICA :

a

ci sono politici che non si sentono realizzati nel partito nel quale sono stati eletti e quindi , invece di dimettersi come persone normali e corrette, si rifugiano nel partito discarica…

quello nel quale basta offrire il voto quando richiesto e…..

voilà le aspirazioni personali, gli intrallazzi und similia si realizzano !

CHI DICE CHE QUESTO POSTRIBOLO NON E’ UN GRAN PAESE ?

 

 

 
Angelino Alfano

Politico · Piace a 121.183 persone

· 24 aprile alle ore 10.41 ·

A Berlusconi nel nostro piccolo abbiamo dato tutto. Ci ha chiesto, però, l’unica cosa che non poteva chiederci: andare contro l’Italia.
Tra Forza Italia e l’Italia, tra il partito e la Patria abbiamo scelto la Patria.

INCREDIBBBBBBILE !!

UNA FACCIA DA….AL FANO…..

qualcuno riesce a spiegare a questo…alfanide che è stato votato per un partito che ora ha abbandonato, tradito?

L’INTERESSE DELL’ITALIA SONO 2000 CLANDESTINI AL DI’ ??

FATTI CURARE !!!  

 

 

 

SIAMO I GIULLARI DEL GLOBO:

Presa intera famiglia di scafisti: “Tanto siamo in Italia, tra pochi giorni saremo liberi..”

ABOLIZIONE REATO CLANDESTINITA’: SI E’ SPARSA LA VOCE

Sette egiziani, compreso un minorenne, sono stati fermati dalla polizia di Ragusa perché ritenuti gli scafisti del barcone giunto a Pozzallo con 281 clandestini a bordo.

Tra gli immigrati c’era anche un intero nucleo familiare: padre, ritenuto il “comandante” del barcone, e tre figli, uno dei quali ha 14 anni. Tutti accusati di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

State tranquilli, qui in Italia non ci succederà alcunché, ci staremo pochi giorni e poi saremo fuori…“. Così il figlio maggiore del ‘comandante’, considerato il capo dell’organizzazione, ha rassicurato gli altre sette scafisti, compreso suo padre e due fratelli più piccoli, uno dei quali ha 14 anni, mentre la squadra mobile della Questura di Ragusa li stava fermando nell’ambito delle indagini sull’arrivo, ieri a Pozzallo, di 281 migranti.

L’episodio è avvenuto a conclusione della lettura del verbale di fermo che, per legge, è stato tradotto dall’italiano ed è stato letto loro in arabo. Perché la ‘legge non ammette ignoranza’, ma solo se sei italiano.

Ma al termine della lettura, lo scafista terrorizzato ha detto ai suoi compagni: “Siamo in Italia, tra pochi giorni – ha detto loro – torneremo liberi…“. Non c’è più il reato d’immigrazione clandestina.

E poi, chi vuoi che prenda seriamente uno Stato che manda le proprie navi militari a fare il lavoro degli scafisti? Tutt’al più, ti denunciano per ‘concorrenza sleale’.VOX NEWS

 

GRAZIE ALFANIDE …

GRAZIE SINISTRATI BUONI ASSAI…..

GRAZIE A CHI HA VOTATO PER L’ENTRATA GRATIS IN ITALANDIA …

GRAZIE AL …….

FACCIAMO RIDERE IL MONDO INTERO E CI FACCIAMO PRENDERE PER IL CULO DA DELINQUENTI COMUNI…..

UN SUCCESSO MONDIALE !!!

 

Invasione: sbarcano duemila clandestini in 24 ore e Al Fano delira

Nel silenzio complice dei media di distrazione di massa, sono sbarcati oltre 2mila i clandestini nelle ultime 24 ore. Un’invasione senza precedenti.

Oltre 1.500 persone, sono state raccattate dalle navi della Marina Militare e della Guardia Costiera nel Canale di Sicilia nell’operazione ’Mare Nostrum’.

Circa mille  dalla nave San Giorgio, diretta ad Augusta, con arrivo previsto oggi.

Altri 400 migranti, a bordo della nave Cassiopea e su motovedette delle Gdf, arriveranno a Porto Empedocle.

A Pozzallo, infine, è attraccata ieri la Nave Urania, con 395 clandestini con scabbia e tubercolosi, molti già in fuga.

Un gruppo di 27 clandestini in navigazione verso il Salento è stato intercettato la notte scorsa al largo di Santa Maria di Leuca da motovedette della Guardia costiera di Gallipoli e della Guardia di Finanza. Sono tutti adulti pachistani e bengalesi, la crème.

L’imbarcazione su cui viaggiavano è stata condotta nel porto di Santa Maria di Leuca ed i migranti sono stati trasferiti nel centro di accoglienza «don Tonino Bello» di Otranto. Dove si leccano i baffi.

ARRIVANO IN OGNI MODO, PROFITTANDO DEL LASSISMO DI AL FANO – La Polizia di Frontiera Marittima del Porto di Bari ha arrestato un cittadino bulgaro di 36 anni con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nell’autoarticolato, appena sbarcato dal traghetto di linea giunto a Bari dalla Grecia, in un vano ricavato alle spalle dell’abitacolo, erano nascoste dodici persone tutte di sesso maschile, I dodici, ovviamente, hanno dichiarato di essere siriani. È stata quindi attivata la procedura prevista di riammissione in Grecia con il relativo affidamento al comandante della nave a bordo della quale erano giunti in Italia.

La Lega chiede le dimissioni di Al Fano – «L’ennesimo immane sbarco in arrivo di oltre duemila clandestini è solo l’ulteriore conferma che ’Mare Nostrum’ è un flop costoso e dannoso, un regalo agli scafisti e alla criminalità organizzata, un incentivo all’immigrazione irregolare. A Renzi non resta che revocare questa operazione e attuare le politiche di Maroni quand’era ministro dell’Interno per bloccare il flusso di clandestini. Noi ci aspettiamo questa decisione dal vertice programmato per lunedì prossimo con i servizi e i ministri di Interno e Difesa. Questa è la strada maestra se il premier non vuol tradire per l’ennesima volta gli italiani onesti che lavorano, pagano e le tasse e rispettano le regole. Basta buttare soldi per vitto e alloggio e le cariche telefoniche agli immigrati. Basta ’Mare Nostrum’, traghetto per l’Italia per i clandestini. Altra cosa continuiamo ad aspettare, a prescindere da tutto il resto, sono le dimissioni di Alfano, il ministro più a sinistra che il governo Renzi potesse avere».TUTTICRIMINIDEGLIIMMIGRATI